Home/Progetti/Internet of Things

Internet of Things

Introduzione


Con Internet delle cose si può indicare un insieme di tecnologie che permettono di collegare a Internet qualunque tipo di apparato. Lo scopo di questo tipo di soluzioni è quello di monitorare, controllare e trasferire informazioni per poi svolgere azioni conseguenti. L’evoluzione di internet ha esteso internet stesso ad oggetti e luoghi reali (“cose” appunto), della vita di tutti i giorni, che ora possono interagire con il mondo circostante, in quanto dotati di “intelligenza”. I diversi dispositivi, sempre più connessi, possono essere comandati a distanza (controllo remoto delle cose), e sono capaci di trasmettere dati dai quali si possono estrarre informazioni utili sul funzionamento di tali oggetti, e sull’interazione tra questi oggetti e chi li utilizza.
L'Internet of Things rappresenta una vera e propria rivoluzione, per una serie di fattori:
  • Sensibilità ambientale diffusa e gestione efficiente delle risorse: la tecnologia è uno strumento essenziale e prezioso nella sfida alla sostenibilità ambientale. L'IoT fornisce concrete soluzioni, non solo per le Pubbliche Amministrazioni e le industrie, ma anche per il singolo cittadino;
  • Trasformazione del contesto competitivo delle imprese: genera l'opportunità di digitalizzare i processi di business, ottimizzare i costi di gestione e aumentare la competitività, creando una straordinaria opportunità per ogni settore;
  • Trasformazione dei servizi pubblici: permette di sviluppare una rete di servizi per il cittadino più semplice ed efficace, attraverso il monitoraggio e l'analisi dei dati si giunge ad un assistenza puntuale ed efficiente e nuove prospettive di risoluzione dei problemi urbani;
  • Ripensamento dei modelli di vita e lavoro: le potenzialità dell'Internet of Things si estendono in ogni campo della vita quotidiana, permettendo un miglioramento della qualità di quest'ultima;

COSA È GIÀ STATO FATTO: I PROGETTI CANDIDATI


Progetto Smart City
La finalità del progetto è la creazione di un’infrastruttura digitale che potrà servire a fornire successivi servizi smart, di supporto allo sviluppo socio–economico del territorio provinciale, incentivando l’imprenditorialità, coinvolgendo attivamente i cittadini e garantendo i servizi digitali a tutti i fruitori finali.

La Provincia svolgerà il ruolo di supervisore del contratto che prevederà la creazione dell’infrastruttura digitale e la gestione per sette anni dei servizi che potranno un po’ per volta essere attivati a seconda delle specifiche esigenze avanzate dalle singole Amministrazioni Comunali. L'infrastruttura IoT creata, verrà estesa su tutto il territorio Comunale, al fine di permetterne un uso proficuo da parte di ogni realtà urbana e rurale. Inoltre il contratto prevede anche la copertura wifi nel centro abitato e la possibilità di collegare le telecamere di videosorveglianza al centro servizi.

Attualmente hanno aderito al progetto, indicando la Provincia quale Ente capofila e coordinatore, 28 Comuni: Alfianello, Borgo San Giacomo, Capergnanica, Chiari, Coccaglio, Concesio, Gambara, Gardone Riviera, Lodrino, Manerba Del Garda, Marmirolo (MN), Nave, Ome, Ospitaletto, Padenghe Sul Garda, Paderno Franciacorta, Passirano, Pezzaze, Pisogne, Pompiano, Poncarale, Puegnago Del Garda, Rudiano, Seniga, Sulzano, Tavernole Sul Mella, Tremosine, Verolavecchia.

Condividi:

DOMANDE?

Per maggiori informazioni o domande relative al servizio non esitate a compilare il form sotto

  Con l'invio del presente modulo, ai sensi del D.Lgs 196/03, e sue successive modifiche, autorizzo la vostra azienda al trattamento dei miei dati personali.

Richiedo informazioni su servizio / progetto: Internet of Things