Home/Servizi/Servizio di elaborazione cedolini

Servizio di elaborazione cedolini


MODALITA' DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

Trasmissione dati mensili:


Con cadenza periodica predefinita ogni Ente territoriale deve predisporre le informazioni utili per le elaborazioni secondo le modalità e le scadenze concordate e condivise.

Le PA si impegnano ad adottare al proprio interno ogni utile misura per facilitare la corretta comunicazione dei dati e la collaborazione tra gli uffici interessati.

Verranno quindi gestite tutte le modifiche giuridiche rilevanti (assunzioni, cessazioni, movimentazione, ecc) trasmesse secondo la procedura ed i tempi stabiliti dall’Ente.

Elaborazione dei cedolini

Una volta acquisiti tutti i dati necessari alle elaborazioni mensili vengono calcolati i cedolini e prodotti tutti i prospetti necessari agli adempimenti.

Le risultanze delle elaborazioni sono rese disponibili agli Enti territoriali soltanto per via telematica. 
 

Elaborazioni mensili previste
 

  • Elaborazione cedolino paga mensile e di tredicesima (unitamente allo stipendio di dicembre), relativo a: dipendenti, amministratori, Co.Co.Co., borse lavoro, borse studio;
  • Pubblicazione sull’archivio digitale di cedolini per la consultazione del dipendente;
  • Produzione del flusso telematico mensile dei bonifici, da inviare al Tesoriere per il pagamento delle retribuzioni nette;
  • Flusso dati necessario per l’emissione dei mandati di pagamento e delle reversali di incasso per tipologia di competenza o trattenuta;
  • Elaborazione e fornitura su file ministeriale del modello F24EP;
  • Riepilogo versamenti IRPEF e addizionali distinte per Regioni e Comuni;
  • Elaborazione e invio della denuncia mensile UNIEMENS;
  • Elaborazione e invio della denuncia mensile ListaPosPa;
  • Assegni nuclei famigliari: determinazione degli importi ed eventuale conguaglio o recuperi su arretrati;
  • Elaborazione flusso per previdenza complementare.
 
Si specifica che:
  • L’inserimento delle variabili mensili in procedura potrà avvenire tramite integrazione con rilevazione presenze;
  • Gli adempimenti relativi all’invio e alla trasmissione delle denunce mensili è a carico dell’Ente;
  • Gli adempimenti relativi all’invio e alla trasmissione del flusso telematico per i bonifici è a carico dell’Ente;
  • La consultazione dei cedolini avverrà informaticamente tramite l’utilizzo del portale del dipendente
 

Prestazioni a cadenza annuale


Le prestazioni a cadenza annuale sono schedulate automaticamente nell’ambito del servizio stipendiale a cui resta in carico anche la responsabilità di richiedere quanto necessario per completare nei tempi previsti i relativi adempimenti. 
 
  • Le Certificazioni Uniche (CU) e la relativa ricevuta dell’invio verranno fornite all’Ente su file in formato PDF;
  • Pubblicazione sull’archivio digitale delle CU per la consultazione del dipendente;
  • CU anticipate in caso di cessazione dipendente;
  • 770: predisposizione file telematico e invio. Sono considerati solo i dati elaborati nell'ambito del service;
  • I dati contenuti sul 770 e la relativa ricevuta dell’invio verranno fornite all’Ente esclusivamente su file in formato PDF;
  • Scorporo IRAP per dipendenti disabili;
  • Riepilogo cedolino per singolo dipendente;
  • INAIL: predisposizione denuncia annuale INAIL e relativo invio;
  • Modelli 730: gestione dei dati sulle mensilità da luglio a novembre e gestione dei 730 integrativi, tardivi e rettificativi;
  • Conto annuale Tabelle giuridiche, economiche
 
Si precisa che:
  • Gli adempimenti relativi all’invio e alla trasmissione delle denunce annuali sono a carico dell’Ente territoriale.
  • La consultazione della CU avverrà informaticamente tramite l’utilizzo del portale del dipendente
 
 
 
Personale addetto - Orari

RESPONSABILE DI PROCEDIMENTO:

Luciano Archetti

PERSONALE ADDETTO – ORARI:

Per i contatti telefonici e d’ufficio: 

dal lunedi al giovedì: 9 -12/14-16;
venerdì: 9 – 12.30

Tel. 030.3748534
email: citservizi@provincia.brescia.it

Condividi:

Per richiedere il servizio ciascun Ente deve aver preventivamente aderito al C.I.T., approvando e sottoscrivendo il nuovo schema di Convenzione per il periodo 2015-2020 (approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 29/2016).
 

La maggiorazione alla quota annuale di adesione al C.I.T. dovuta per l'attivazione del servizio ha natura di trasferimento alla Provincia di Brescia, per il cofinanziamento degli oneri sostenuti dal C.I.T. sia per la gestione e per il mantenimento delle infrastrutture tecnologiche da esso realizzate per l'erogazione dei servizi già attivi, sia per la ricerca, lo sviluppo e l'avvio dei nuovi servizi.

Il costo è determinato in funzione del numero di dipendenti dell’Ente richiedente e deve essere richiesto a mezzo e-mail scrivendo a citservizi@provincia.brescia.it.

 

Tutti gli Enti aderenti al Centro Innovazione e Tecnologie (C.I.T.) della Provincia di Brescia (approvando e sottoscrivendo il nuovo schema di Convenzione per il periodo 2015-2020, approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 29/2016.
 

DOMANDE?

Per maggiori informazioni o domande relative al servizio non esitate a compilare il form sotto

  Con l'invio del presente modulo, ai sensi del D.Lgs 196/03, e sue successive modifiche, autorizzo la vostra azienda al trattamento dei miei dati personali.

Richiedo informazioni su servizio / progetto: Servizio di elaborazione cedolini