Portali comunali istituzionali - Asset Display Page

Portali comunali istituzionali

CONTESTO DI RIFERIMENTO

Per quanto attiene la progettazione e realizzazione dei siti web della Pubblica Amministrazione, sussistono numerosi indirizzi normativi che devono essere rispetatti, tra cui:
 

  • Linee guida per i siti web della PA, secondo quanto previsto dall'art. 4 della Direttiva n. 8/2009 del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e dalla relativa guida aggiornata al 2011; 
  • Linee guida di design per i siti web della PA (design.italia.it);
  • Decreto Legislativo 33/2013 (“Obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle PA”);
  • Accessibilità dei siti web e servizi informatici, in linea con:
  • Decreto Legge 179/2012, convertito con modifiche dalla Legge 221/2012, in tema di obblighi delle PA;
  • Circolare 61/2013 dell'Agenzia per l’Italia Digitale;
  • Modifiche all'allegato A del Decreto 8/2005 del Ministro per l'innovazione e le tecnologie, recante “Requisiti tecnici e i diversi livelli per l’accessibilità agli strumenti informatici” (GU Serie Generale n.217 del 16/9/2013);
  • Legge 4/2004 (Legge Stanca) e Codice dell’Amministrazione Digitale (artt. 17 e 53) circa l’accessibilità dei siti web per la PA finalizzate all’abbattimento delle “barriere virtuali” che limitano l’accesso dei disabili alla società dell’informazione e li escludono dal mondo del lavoro;
  • WCAG 2.1 (linee guida internazionali per l’accessibilità dei contenuti web).

 

OGGETTO DEL SERVIZIO

Lo scenario di attivazione del presente servizio prevede la configurazione e il dispiegamento di un modello di portale web adatto a promuovere le azioni di governo dell’amministrazione, conforme alla normativa sopra citata e realizzato in stretta sinergia con il Team per la Trasformazione Digitale. Il servizio è erogato direttamente in cloud qualificato AgID, secondo la formula del Software as a Service (SaaS).

Sull’affidabilità della tecnologia che proponiamo denominata “OpenCity”, si evidenza che:

  1. È utilizzata attualmente da oltre 200 Enti pubblici, 1.000 redattori e 2.500 amministratori locali
  2. È tra i servizi digitali scelti da ForumPA per accompagnare la trasformazione digitale dei Comuni
  3. È risultata tra le 10 finaliste della Digital Innovation challenge, lanciata dalla Commissione Europea a novembre 2019, come piattaforma digitale allineata agli standard europei, con punteggio 9.90 su 10.00

Per quanto concerne la migrazione dei contenuti dai precedenti siti istituzionali, è prevista la possibilità di avvalersi di servizi aggiuntivi. In particolare il processo di migrazione dei contenuti pregressi si articola come segue:

  • Predisposizione e compilazione guidata di un foglio elettronico contenente tutte le informazioni essenziali per una prima personalizzazione del portale web - fra cui articolazione degli uffici, sedi dell'Ente, orari e contatti - finalizzata a dotarci di una base di partenza ideale per la successiva migrazione dei contenuti;
  • Formazione sul CMS (sistema di gestione dei contenuti) per acquisire familiarità con gli strumenti redazionali, essenziali sia per la revisione dei vecchi contenuti (sempre nel contesto dell'attività di migrazione) sia per l'inserimento dei nuovi, a procedimento ultimato;
  • Vera e propria attività di migrazione dei contenuti presenti sugli attuali portali web, in sinergia e con la collaborazione del nostro supporto dedicato, così da trasporre solo il contenuto d'interesse per l'Ente e con il miglior layout (conformemente alle linee guida già integrate nel modello dei portali);
  • Collaudo finale con spazio dedicato ad confronto sulle attività future, prima dell'effettivo go live in sostituzione del portale precedente.


Per visionare un'Amministrazione che ha già adottato il layout del nuovo sito, è possibile esplorare il sito del Comune di Manerbio raggiungibile al seguente link: https://www.comune.manerbio.bs.it/
Al fine di effettuare un'esplorazione più consapevole delle caratteristiche ad alto valore aggiunto, si consiglia di contattare i nostri tecnici che vi assisteranno volentieri nell'analisi della nuova tecnologia.

Referente del Servizio

Per informazioni sul servizio erogato, rimane reperibile il Responsabile Operativo e Sviluppo Nuovi Servizi Dott. Marco Albertini ai seguenti recapiti:

Cellulare:

388.8335326

Email:

citservizi_coordinatore@provincia.brescia.it

Personale addetto

Per i contatti telefonici e d’ufficio:

Dal lunedì al venerdì: 9 – 13 / 14 – 17;

Telefono: 030 3748 534/562

E-mail: citservizi@provincia.brescia.it

Condividi

Aggregatore Risorse

I nostri servizi

Servizio supporto e formazione RTD

Assessment organizzativo e tecnologico degli Enti e formazione, supporto consulenziale e assistenza dedicato alla figura di Responsabile per la Transizione Digitale   CONTESTO DI RIFERIMENTO Con la più recente Ci …

Leggi di più
Stanza del Cittadino

CONTESTO DI RIFERIMENTO La Stanza del Cittadino (SdC) è un’applicazione che, in base alle nuove Linee Guida per i servizi web della PA, consente di rispettare compiutamente la nuova definizione di portale istituzionale …

Leggi di più
Telemaco - Elenchi imprese

CONTESTO DI RIFERIMENTO Telemaco è un servizio interattivo “a quota maggiorata”, rispetto alla quota di adesione al C.I.T., come previsto dall'articolo 6 della vigente convenzione per il periodo 2015-2020, che permette …

Leggi di più