P.E.C. - Posta elettronica certificata - Asset Display Page

P.E.C. - Posta elettronica certificata

CONTESTO DI RIFERIMENTO

Attraverso il servizio di posta certificata ciascun ente può inviare e ricevere dei messaggi di posta elettronica con lo stesso valore giuridico di una raccomandata con ricevuta di ritorno (se lo scambio dei messaggi intercorre tra caselle certificate).
La pec permette l'invio di posta certificata in coerenza con le norme vigenti sulla documentazione amministrativa ed in conformità ai requisiti definiti dall'AGID – Agenzia per l'Italia Digitale. In particolare fornisce:

  • Ricevute di accettazione e di consegna che forniscono la certificazione e l'opponibilità a terzi del momento di invio e del momento della consegna
  • Dimostrabilità del contenuto inviato: il mittente può dimostrare che cosa è stato consegnato nella casella del destinatario, tramite la ricevuta di consegna che contiene il messaggio completo


Si ricorda che la casella PEC “istituzionale”, generalmente protocollo@pec.nomecomune.bs.it, deve essere pubblicata nella home page del sito internet dell'ente e comunicata all'indice della Pubblica Amministrazione, raggiungibile all'indirizzo: www.indicepa.gov.it.

OGGETTO DEL SERVIZIO

Ciascun ente aderente al C.I.T., per tutta la durata della vigente convenzione (2021-2025), ha diritto:

  • ad usufruire di 3 caselle di posta elettronica certificata gratuita, come previsto dai “servizi di base” della vigente convenzione, con relativo dominio personalizzato @pec.nomecomune.bs.it;
  • a richiedere l'attivazione e/o il mantenimento annuale di altre caselle di posta elettronica certificata a pagamento, aggiuntive a quella gratuita, sempre con lo stesso dominio personalizzato come quello della prima casella @pec.nomecomune.bs.it. Ciò per effetto di quanto previsto dai “servizi a quota maggiorata” della convenzione, mediante versamento del relativo costo annuale, stabilito ai sensi dell'articolo 17 della convenzione, ed indicato nella sezione “costi” della presente scheda.


Anche nel caso in cui l'adesione al C.I.T. sia stata effettuata dagli enti in forma associata, come ad esempio le Unioni, il diritto di usufruire della casella PEC gratuita è previsto sia per l'ente associato, sia per ciascuno degli enti che vi aderiscono.

Caratteristiche delle casella PEC rilasciate dal C.I.T. (fornitore infocert): 3 GB di spazio disco; servizio antivirus; servizio antispam; conservazione sostitutiva (illimitata), per tutta la corrispondenza sia in entrata che in uscita. Si precisa che le caselle attivate saranno automaticamente rinnovate di anno in anno per tutta la durata della convenzione, salvo il ricevimento della specifica richiesta di disattivazione da parte dell'Ente attraverso l'apposito modulo.

LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE FUTURA
Esecuzione transazione. Possibile eseguire on-line l'intero procedimento che porta all'erogazione del servizio, compresi eventuali pagamenti, notifiche e consegne

TEMPI DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO ONLINE
Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Referente del Servizio

Per informazioni sul servizio erogato, rimane reperibile il Responsabile Operativo e Sviluppo Nuovi Servizi Dott. Marco Albertini ai seguenti recapiti:

Cellulare:

388.8335326

Email:

citservizi_coordinatore@provincia.brescia.it

Personale addetto

Per i contatti telefonici e d’ufficio:

Dal lunedì al venerdì: 9 – 13 / 14 – 17;

Telefono: 030 3748 534/562

E-mail: citservizi_tecnico@provincia.brescia.it

 

Condividi

Aggregatore Risorse

I nostri servizi

POS PagoPA

CONTESTO DI RIFERIMENTO A seguito della pubblicazione dell’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni di attivare il canale PagoPA come ulteriore canale di pagamento che deve essere reso disponibile a cittadini e impres …

Leggi di più
Supporto MyPay - MyPivot

Supporto e assistenza all’utilizzo dei moduli MyPay e MyPivot del servizio di pagamenti pagoPA di Regione Lombardia   CONTESTO DI RIFERIMENTO L’Agenzia per l’Italia Digitale ha precisato l’obbligo per gli Is …

Leggi di più
OpenSegnalazioni

CONTESTO DI RIFERIMENTO Legge 114/2014, Art. 24 3-bis (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa: presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni da parte del cittadino) ex ar …

Leggi di più