Home/News ed eventi/30 giugno: scadenza improrogabile per attivare il pagoPA

30 giugno: scadenza improrogabile per attivare il pagoPA

Gentile lettore,
con riferimento alla comunicazione inviata dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione agli Enti creditori in data 16 aprile 2020, si informa che:
“Ai sensi dell’art. 65, comma 2, del D.Lgs n. 217/2017 come da ultimo modificato dal D.L. n. 162/2019 (Decreto Milleproroghe), dal 30 giugno p.v. i PSP sono chiamati ad utilizzare unicamente la piattaforma pagoPA per erogare servizi di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni." Di conseguenza: le PA devono adottare e utilizzare in via esclusiva la piattaforma pagoPA, per cui servizi di pagamento alternativi risulteranno illegittimi.

Al fine di agevolare l’adempimento normativo previsto, si comunica che il Centro Innovazione e Tecnologie della Provincia di Brescia rende disponibile una piattaforma di pagamento pagoPA integrata con il servizio gratuito MyPay di Regione Lombardia che consente di attivare tutte le causali di pagamento dell’Ente senza nessun costo aggiuntivo. La piattaforma provinciale è flessibile e può affiancarsi ad altre soluzioni già adottate dall’Ente per l’attivazione in tempi molto brevi dei servizi di pagamento che l’Ente non ha ancora attivato sul canale pagopa.
All’interno del servizio sono comprese:
  • Formazione in presenza, dedicata a tutto il personale dell’Ente interessato;
  • Assistenza continuativa di primo livello;
  • Supporto amministrativo per la produzione della documentazione amministrativa richiesta;
  • Supporto tecnico per vagliare eventuali opportunità di integrazione con i gestionali in uso presso l’Ente.
Si segnala inoltre che, considerata la fase emergenziale e le difficoltà del territorio, all’interno della piattaforma sarà possibile attivare anche un servizio di pagamento dedicato alla raccolta di fondi da destinarsi a misure di solidarietà alimentare.

Per informazioni sul servizio erogato a cui hanno aderito già 55 Enti del territorio, rimane a vostra disposizione il Coordinatore del C.I.T. Dott. Marco Albertini ai seguenti recapiti:

Condividi: